red bottom shoes red bottoms replica watches
wedding guest dresses plus size wedding dresses ball gowns homecoming dresses 2013

Piste in Trentino: i posti più belli delle Dolomiti dove sciare

Inverno in Trentino

In Trentino Alto Adige si trovano alcune delle stazioni sciistiche più rinomate delle Alpi e conosciute in tutto il mondo. Ogni inverno infatti non mancano i turisti, non solo italiani ma da tutto il mondo.

Le più gettonate in assoluto sono probabilmente la Val di Fassa, Val di Fiemme e Val di Sole, talmente famose tra gli appassionati di sci che non necessitano di ulteriori descrizioni. Ma la regione del Trentino regala altre perle bianche meno conosciute alla massa.

Prendendo come punto di riferimento il letto del fiume Adige possiamo individuare ad ovest il gruppo delle Dolimiti di Brenta e i massicci di Adamello, Presanella e Cevedale, e ad est i gruppi dolomitici del Latemar, Lagorai, Catinaccio, Sella, Marmolada e Pale di San Martino.

Per chi viene dalla pianura Padana le località di accesso diretto sono quelle situate nell’area di Rovereto, ossia La Polsa – San Valentino (nei pressi di Brentonico) e la Folgaria. Sono quindi una scelta perfetta per una giornata o per un week end fuori porta, senza addentrarsi troppo. Da Trento si può invece decidere di salire a nord verso Andalo: qui le piste sono orientate in direzione nord quindi solitamente la neve è buona soprattutto al mattino. Da non perdere i tramonti con panorami spettacolari.

Il Pinzolo è la località che dà inizio alle Dolomiti di Brenta: qui la cima dei Dos del Sabion, con i suoi 2100 m di altezza, offre piste da discesa veramente interessanti. Nelle vicinanze si trova la famosa Madonna di Campiglio, molto amata da chi pratica lo snowboard. Nei pressi di Campo Carlo Magno si trovano tracciati ideali per lo sci da fondo. Con un unico pass Skirama si può avere accesso alle piste di Madonna di Campiglio e a quelle di Folgarida e Marileva.

Gli impianti del Tonale sono famosi perché offrono la possibilità di sciare anche in estate sul ghiacciaio. Nei pressi si trova anche la stazione termale di Peio.
In provincia di Trento si trovano i ‘monti pallidi’, un tratto di Dolomiti caratterizzati da un colore tenue che è anche all’origine del nome. Risalendo il percorso del torrente Avisio si arriva fino alla Val di Fiemme e la Val di Fassa, considerata in assoluto una delle località più belle per lo sci e lo snowboard, grazie ai panorami impressionanti e alle strutture di risalita di alto livello. Si trova qui l’ingresso per il circuito ‘Sella Ronda‘, il più famoso di tutta Europa.
Sulla Marmolada troviamo gli impianti del Sass Pordoi e del Fedaia

Spostandoci verso est, a nord della Val Sugana, troviamo altri spot interessanti: gli impianti di Vetriolo e poi la zona del Passo Rolle, che conduce al confine con il Veneto.

Sull’Alpe della Tognola si trova infine la pista da molti considerata la più bella in assoluto di tutto il comprensorio, stiamo parlando della famosa “direttissima” con i bellissimi muri per gli sciatori coraggiosi che amano la velocità.

Tutte le maggiori località sciistiche sono attrezzate con rifugi aperti al pubblico e sono visitabili durante tutto l’anno.